Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri le offerte di benvenuto del Club Prestige!

Bordeaux

Château Gruaud Larose - Saint-Julien - Rosso - 1995

Caratteristiche

Paese/Regione: Bordelais

Annata: 1995

Denominazione: AOP Saint-Julien

Vitigno: 64% Cabernet Sauvignon, 26% Merlot,, 7% Cabernet Franc & 3% Petit Verdot

Alcool: 15 % vol.

Colore: Rosso

Capacità: 75 cl

Ricompense

Tenuta valutata 4 stelle nella Guide Bettane et Desseauve 2023
Vino valutato 94/100 dalla Revue des Vins de France

Vino:

Speziato, morbido, tenero, il Saint-Julien Château Gruaud Larose 1995 è uno dei testimoni dei grandi vini Bordeaux degli anni '90. Le note di cedro, tabacco e frutta candita compongono un aromatico emozionante, portato da una struttura la cui potenza si è placata nel tempo e i tannini si sono sciolti. Un vino equilibrato che ti trasporta indietro nel tempo! Valutato 94/100 dalla Revue du Vin de France.

Vinificazione:

Vendemmia manuale e cernita degli acini. Fermentazione malolattica in barrique e cantina termoregolata. Due rimontaggi al giorno durante la fase di fermentazione. Affinato da 16 a 18 mesi in botti di media tostatura e rovere francese.

Occhio:

Rosso porpora intenso e profondo.

Naso:

Al naso è delicato con aromi di frutti neri sottolineati da note speziate.

Bocca:

Ricco e carnoso, dal succo delicato. I tannini vellutati negli anni si ammorbidiscono e si arrotondano rivelando un'elegante complessità su un finale persistente e raffinato.

Temperatura:

Servire tra 16 e 18°C.

Abbinamento cibo e vino:

Spalla di agnello al forno, petto d'anatra speziata, costata di manzo ai funghi porcini, cosciotto di cervo con salsa Grand Veneur.

Maturazione:

Da oggi fino al 2026 e oltre per gli intenditori.

Dalla sua creazione nel 1725, quattro famiglie si sono succedute alla guida dello Château Gruaud Larose e la loro passione viene trasmessa ai dipendenti, che spesso lavorano di generazione in generazione. Negli ultimi tre decenni a coccolare le vigne dello château è Jean Merlaut. 

Oggi la tenuta è uno dei Médoc più ricercati e i suoi vini sono apprezzati per il carattere potente, servito da un terroir omogeneo di ghiaia profonda, e il loro grande potenziale di invecchiamento. Senza contare i prezzi, tra i più interessanti della Rive Gauche.