Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri le offerte di benvenuto del Club Prestige!

Borgogna

Caratteristiche

Paese/Regione: Borgogna

Annata: 2018

Denominazione: AOP Pommard 1er cru

Vitigno: 100% Pinot Nero

Alcool: 14,5 % vol.

Colore: Rosso

Capacità: 75 cl

Ricompense

Valutato 93+/100 dal nostro Comitato!

— Indisponibile —

Vino:

Delicato e raffinato, prodotto a partire dalle vigne della "casa", il Pommard 1er Cru La Platière Rosso 2018 si offre attorno a bellissimi aromi di frutta, come la marasca, con un un leggero tocco affumicato. L'orientamento esposto a sud porta consistenza e una certa densità, ma resta comunque fresco e franco, con tannini numerosi ed eleganti. Una bottiglia equilibrata, da aprire a partire dal 2028. Valutato 93+/100 dal nostro Comitato di Degustazione.

Vinificazione:

Vendemmia manuale a grappoli interi. 20 giorni di svinatura in tini di legno aperti.
Fermentazione malolattica svolta integralmente. Affinato in botti di rovere per 16 mesi.

Occhio:

Rosso scuro e brillante.

Naso:

Fragranze di marasca con note affumicate.

Bocca:

Denso e consistente su un frutto di bella maturità, questo vino sprigiona un succo di grande finezza e tannini eleganti.

Temperatura:

Servire tra 16 e 18°C.

Abbinamento cibo e vino:

Pollame o cappone di Bresse allo spiedo, animelle al tartufo nero, vitello arrosto.

Maturazione:

Da oggi fino al 2028, e oltre per gli intenditori

Il Domaine Jacques Prieur brilla nel firmamento della viticoltura francese. Il successo e l'immagine di questa etichetta prestigiosa, coronata con il massimo dei voti dalla critica, sono inseparabili dalla figura di Nadine Gublin, enologa designata dal 1999 che ha saputo ritagliarsi uno stile di formidabile efficienza, complessità e precisione.

Apprezzato da qualsiasi intenditore di vino, il Domaine Jacques Prieur viene rapidamente preso d'assalto e i suoi vini si esauriscono sempre in brevissimo tempo. In parallelo nel 2013 nasce una piccola attività di haute couture, anch’essa sotto l'egida di Nadine Gublin, in cui vengono applicati gli stessi codici di eccellenza della storica casa, la quindi viticoltura biologica e le collaborazioni con gli esperti vigneron della Côte de Nuits e Pouilly-Fuissé. Nel 2018 l'azienda integra altri 8,5 ettari di parcelle.

Sono i vini provenienti da questa piccola realtà che oggi ti proponiamo in questa allocazione eccezionale. Dalla precisione dell'esecuzione alla perfetta maturazione, nulla è lasciato al caso sotto il comando di Nadine Gublin.